Investire in Immobili. Come fare.

Investire in immobili negli ultimi anni, a causa della crisi economica, è diventato abbastanza complesso ma non impossibile. Si tratta di attuare una serie di strategie che possono sicuramente aiutare ad effettuare un investimento.
E’ importante come prima cosa che l’investitore autonomo abbia una buona conoscenza del mondo immobiliare se vuole ottenere risultati validi . Inoltre deve avere conoscenze legali e amministrative. Se non si sanno applicare le strategie di investimento è fondamentale seguire seminari svolti da professionisti del settore e magari fare un periodo di tirocinio oltre a leggere materiale informativo sull’argomento. Oppure si può optare per un’altra soluzione, vale a dire affidarsi ad una agenzia di investimenti. In questo ultimo caso sarebbe preferibile informarsi sulla sua serietà e sulla sua competenza oltre che della sua apprezza conoscenza sul mercato da parte di altri investitori.

investire in immobili

Il passaggio successivo,nel caso di investitore autonomo, è quello di effettuare una ricerca dettagliata della situazione immobiliare della zona di interesse al fine di trovare l’immobile o gli immobili che possano rappresentare un vero e proprio affare immobiliare. Si deve rammentare che durante la ricerca dell’immobile non ci si deve far attirare dalla struttura, dalla stile e dalle caratteristiche funzionali dell’immobile ma considerare il bene solo dal punto di vista dell’affare economico che questo potrebbe sviluppare.
Vanno presi in considerazione gli immobili i cui proprietari sono effettivamente motivati a vendere. Sono persone che non hanno tempo da sprecare in quanto vogliono, per diverse motivazioni, sbarazzarsi del bene immobile. Nella maggior parte dei casi o per necessità legata a trasferimenti di lavoro o perché hanno urgentemente bisogno di denaro. E’ meglio evitare di effettuare contrattazioni con coloro che possono attendere di vendere e quindi sono in grado di aspettare anche per molto tempo l’acquirente che soddisferà la loro richiesta economica.
L’acquisto per investire in un immobile deve avvenire, dopo una contrattazione attuata con la finalità di ottenere lo sconto sul prezzo richiesto. E’ preferibile non offrire il prezzo di mercato del bene ma presentare proposte più basse,che possono oscillare dal 20% fino al 40% in meno rispetto al reale valore dell’immobile,questo per poter aprire successivamente un’ulteriore trattativa.
Tale strategia permetterà inoltre di effettuare una rivendita dell’immobile con un maggior guadagno. In questo caso ,punto di forza dovrà risultare la trattativa, motivo per cui si deve imparare a farla in modo corretto e convincente. Proprio per questo sono necessarie doti di comunicazioni con una esposizione chiara e una dialettica sciolta, senza dimenticare che si dovrà essere in grado di capire gli interlocutori-venditori, le loro primarie necessità ed avere un’elevata attitudine ad ascoltare e a convincere.
La mancanza di denaro per attivare l’investimento,difficilmente nelle condizioni attuali di mercato, può avvenire con il supporto di un prestito o con l’attivazione di un mutuo bancario, per cui si potrebbe superare questo ostacolo, organizzando un gruppo di persone intenzionate all’investimento utilizzando i propri capitali.
SI ha anche la possibilità di ricorrere alla cessione di compromesso, vale a dire l’investitore fa un compromesso finalizzato all’acquisto del bene immobile dal quale prevede di ricavare un guadagno, quindi si mette alla ricerca di un’altro acquirente che mostri interesse all’immobile con il fine di cede il suo compromesso. Ovviamente l’operazione porterà un guadagno determinato dalla differenza tra il prezzo di acquisto e quello di vendita dell’immobile.
Se si hanno a disposizione dei capitali si può attuare il metodo dei stralci immobiliari. Questo sistema permette di investire in immobili acquistandoli ad un prezzo molto basso, arrivando a fare da mediatore tra i creditori e il debitore di un bene immobile che è stato messo all’asta. La transazione porterà all’acquisto dell’immobile ad un prezzo basso e a un notevole guadagno al momento della sua rivendita.